Skip to main content

Sanificazione bicchieri

Elimina oltre l'88% dei microrganismi in pochi secondi.

Abbatte la carica microbica in pochi secondi

Il trattamento dei bicchieri con le macchine Thrill, oltre a raffreddarne la superficie fino a -35°C in pochi secondi, ha un effetto sanificatore che permette di abbattere fino all'88% della carica microbica presente sulla superficie.

Per testarne l'efficacia abbiamo chiesto al Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università degli Studi di Udine di effettuare un'analisi in laboratorio che consentisse di misurare la capacità disinfettante dei nostri prodotti su bicchieri ed altri recipienti per bevande, tipici da bar.

Il risultato di questo lavoro di analisi lo potete leggere nella tabella qui sotto, strutturata nel seguente modo:

  • la colonna Bicchiere non trattato indica la quantità di microrganismi presenti sulla superficie dei bicchieri di controllo non trattati con macchina Thrill;
  • la colonna Bicchiere trattato indica invece la qualtità di microrganismi presenti sulla superficie del bicchiere dopo pochi secondi di trattamento con il nostro ghiaccia bicchieri;
  • tra parentesi è indicata la percentuale di abbattimento della carica microbica per ciascun microrganismo inoculato.

Guarda i risultati

Analisi dell'Università degli Studi di Udine

Tabella riassuntiva dell'analisi effettuata con confronto tra contaminazione delle superfici trattate e di quelle non trattate.

Microrganismo inoculatoBicchiere Non-trattatoBicchiere Trattato
Salmonella enteritidis9 x 102< 1 x 102 (> 88 %)
Staphylococcus aureus6 x 102< 1 x 102 (> 83 %)
Escherichia coli8 x 102< 1 x 102 (> 87 %)
Penicillium nalgiovense2 x 1021 x 102 (> 83 %)
Listeria innocua5 x 1041 x 103 (80 %)
Pseudomonas putida3 x 1051 x 105 (> 66 %)
Brettanomyces bruxellensis2 x 102< 1 x 102 (50 %)

Metodo utilizzato

Le specie microbiche testate rappresentano i tipici microrganismi di origine ambientale, umana, animale e fecale che, comunemente, possono contaminare attrezzature per contenere gli alimenti.

Per ogni microrganismo è stato approntato un bicchiere controllo (inoculato e non trattato) e un bicchiere inoculato e trattato con anidride carbonica.

Dopo aver fatto aderire i microrganismi tramite essiccamento alle pareti dei bicchieri, si è proceduto al trattamento.

Questo consisteva in un trattamento tramite insufflazione di anidride carbonica all’interno del bicchiere con macchina Thrill.

Dati in Unità Formanti Colonia (UFC)/ bicchiere (% di abbattimento).

Cert. di analisi n. 154/MC del 15/07/2014 del Dipartimento di Scienze dell’Alimentazione dell’Università degli Studi di Udine.

Guarda come funziona una macchina Thrill

Scopri la gamma completa

Raffredda ed igienizza

Offri un servizio migliore ai tuoi clienti

Migliora la qualità dei tuoi drink

Scegli il tuo ghiaccia bicchieri